SN-95 2000

Abbiamo una semplice regola pratica per quando è il momento di sviluppare una nuova Cobra R:

In primo luogo, quando ne sentiamo il bisogno, e in secondo luogo, quando la nuova sarà in grado di eclissare, di gran lunga, quella vecchio.”

                                                                                                                                                                          John Coletti

Quest’auto è il capolavoro delle SN95. Un’auto diventata da collezione da subito , frutto del geniale team capitanato da John Coletti che ha reso grande il reparto SVT di Ford, fino ai fasti odierni (anche se ahimè fagocitato da Ford Performance).

La SVT Mustang Cobra R viene presentata alla stampa il 2 Novembre del 1999, al SEMA show di Las Vegas, come la più veloce Mustang di serie mai prodotta. Utilizzando come base la nuova scocca della serie SN95, Coletti e i suoi aggiungono il blocco motore da 5,4 litri V8 del pickup F-150, collettore di aspirazione dell’aria dedicato, al quale aggiungono delle teste in Alluminio realizzate ad hoc, cambio manuale a 6 marce, sospensioni posteriori indipendenti , Freni maggiorati, assetto, cerchi in alluminio. Per aumentare ancora di più la performance, Tutto ciò che non è indispensabile viene rimosso: sedili posteriori, pannelli, isolamento, aria condizionata, autoradio, e chi più ne ha più ne metta. Il risultato è un’auto in grado di erogare 385 cv a 6250 giri e 522 Nm di coppia a 4250 giri; Ottimi numeri, se pensiamo che l’auto pesa 1628 kg. Le performance? 0-100 km/h in 4,7 secondi, una velocità massima di 274 Km/h, ¼ di miglio in 13,2 secondi. Per completare questo mostro, un kit estetico dedicato, con cofano bombato e un grande alettone posteriore, scarichi laterali, sedili Recaro e un Performance Red come unico colore disponibile. Il prezzo nel 2000 di questa auto? 55.845 $. Ad oggi non se ne trovano in vendita per meno di 100.000 $. Pensate che per anni una di queste auto è stata in vendita in un concessionario di Roma per 15.000 €. Parliamo dell’ormai lontano 2001. Chissà se è ancora in Italia!

Perché la consideriamo un unicorno? 300 unità prodotte, rarissima, veloce, leggera, appariscente.. che altro vi serve? Per i più tecnici qui sotto trovate tutte le specifiche, che abbiamo lasciato in lingua originale!

 

Engine

Type: 90-degree, DOHC 32- V-8

Displacement: 5.4L / 330 CID

Horsepower: 385 hp @ 6250 rpm

Torque: 385 lbs.-ft. @ 4250 rpm

Bore x Stroke: 3.55 in. x 4.17 in.

Compression:  9.6:1

31 spline 8” differential, 3,55 Gears

 

Suspension

Front: Modified MacPherson strut system gas-charged Bilstein monotones dampeners and separate 800 lb./in. spring on lower arm, 28mm tubular stabilizer bar

Rear: Dual A-arm independent with high durometer bushings, steel upper control arm, aluminum lower control arm, fixed toe-control tie rod, aluminum spindle, gas-charged Bilstein twin-tube shock absorbers, Eibach coil springs, 26mm tubular stabilizer bar

 

Brakes

Front: 13 in. vented Brembo discs , Brembo 4-piston aluminum caliper, Galpher pads, Cooling ducts from front fascia to Multimatic carbon fiber heat shields

Rear: 11.65 in. vented disc, single-piston caliper, Akebono pads

ABS: Four channel, four-sensor ABS system

 

Wheels/Tires

Wheels: 18 x 9.5 in. 5-spoke cast aluminum

Tires: BF Goodrich g-ForceKD 265/40ZR-18, Custom construction and compound for Cobra R

 

Performance

0-60 mph: 4.4 seconds (Motor Trend)

60-0 mph braking: 109 feet (Motor Trend)

1/4-mile @ MPH: 12.9 seconds @ 110.8 mph (Motor Trend)

Car Total weight: 3590 pounds/ 1629 kgs

Questo post è disponibile anche in: enInglese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here