S-197 2009

Fabrizio Schenardi

“In sella a un cavallo prendiamo in prestito la libertà . “

                                                                                 Helen Thomson

Prima o poi doveva toccare a uno dei miei 3 unicorni.

Si, ho 3 modelli che per me rappresentano dei desideri reconditi: nonostante io sia possessore di una coupè, ho una passione segreta per 3 convertibili.

La Saleen Dark Horse Extreme Edition Convertible e’ il mio primo unicorno. Realizzata in 8(!) esemplari, ultimo venduto dalla casa d’aste Barrett Jackson per ben 90.000 $, rappresenta uno dei modelli di mustang più rivoluzionari creati da Steve Saleen. Auto speciale per tanti motivi: primo tra tutti il compressore volumetrico Shaker, ad oggi unico compressore volumetrico che ricordi Ram Air delle mustang 68-70 (troverete articolo riferito alla sfortunata storia di questo aftermarket, nato appena prima del fallimento della SMS), interni e accessori dedicati, battittacco e targhette speciali, cerchi in cromati da 20” in magnesio, freni anteriori e posteriori marchiati Saleen, con dischi baffati e forati.

Sotto al cofano un motore con pistoni e bielle ricavati dal pieno, teste dedicate, cambio rinforzato, assetto corsa. Un mostro da ben 620 CV.

Perché è un unicorno? Avete mai sognato di cavalcare la versione stradale di un gigantesco cavallo nero? Quest’auto ve ne darà la possibilità.

Questo post è disponibile anche in: enInglese

SHARE

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.mustangmania.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here